Dal legno un futuro sostenibile
via Serachieda 1/C - 47122 Casemurate (FC)

Gli impianti che utilizzano il nostro cippato per la produzione di energia elettrica possono destinare il calore residuo della combustione per il riscaldamento delle abitazioni limitrofe, mediante reti di teleriscaldamento e di scambiatori di calore.

La cogenerazione permette di recuperare buona parte del calore di combustione utilizzato dalle centrali elettriche, per il riscaldamento degli edifici abitativi, contenendo le emissioni di fumi caldi in atmosfera e risparmiando il combustibile altrimenti utilizzato dalle abitazioni.

La cogenerazione è il processo della produzione contemporanea di energia meccanica (solitamente trasformata in energia elettrica) e di calore. Il calore è utilizzabile per riscaldamento di edifici e/o per processi produttivi-industriali.

La cogenerazione viene realizzata in particolari centrali termoelettriche, dove si recuperano l'acqua calda o il vapore di processo e/o i fumi, prodotti da un motore primo alimentato a combustibile fossile (gas naturale, olio combustibile, ecc.) o da combustibili organici non fossili (biomasse, biogas, gas di sintesi, o altro): si ottiene così un significativo risparmio di energia rispetto alla produzione separata dell'energia elettrica (tramite generazione in centrale elettrica) e dell'energia termica (tramite centrale termica tradizionale).

Il più comune esempio di impianto cogenerativo è quello realizzato con turbogas/motore alternativo e caldaia a recupero. I fumi del turbogas o del motore alternativo vengono convogliati attraverso un condotto fumi nella caldaia a recupero. I fumi in caldaia permettono di produrre acqua calda, vapore saturo o vapore surriscaldato. Solitamente si utilizza acqua calda per scopi di riscaldamento, vapore saturo per utenze industriali e vapore surriscaldato per turbine a vapore e utenze.

In definitiva si ottiene quindi produzione di energia elettrica attraverso l'alternatore accoppiato al turbogas ed eventualmente attraverso l'alternatore accoppiato al turbovapore, e produzione di energia termica sotto forma di vapore, sfruttato poi dalle utenze connesse.

img_divider

Vuoi maggiori informazioni?
Contattaci per saperne di più